CONFERENZA STAMPA . INAUGURATO SPORTELLO AIVIS A BOLLATE DOMENICA 7 MAGGIO ORE 10.30

3 maggio 2017

http://www.ilgiorno.it/rho/cronaca/bollate-sportello-aivis-1.3095315

Bollate, apre lo sportello Aivis per le vittime degli incidenti

download

 

L’Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada apre il primo servizio informativo nell’hinterland milanese

Bollate (Milano), 8 maggio 2017 – Inaugurato ieri mattina lo sportello di Aivis (Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada) a Bollate, il primo dell’hinterland milanese. Lo sportello informativo e di assistenza totalmente gratuita alle vittime di incidenti ha trovato casa nella sede del Psi cittadino in via Garibaldi 55 a Bollate. «L’iniziativa porta Aivis a essere attiva per la prima volta in provincia per ciò che concerne la prevenzione e la diffusione di una cultura civica di attenzione e di convivenza civile tra gli utenti della strada», spiega Manuela Barbarossa presidente della onlus che ha sede a Milano e Roma e opera su tutto il territorio nazionale. «La prima emergenza delle famiglie che si trovano a dover vivere drammi di questo tipo? Non essere lasciate sole. La prima tutela di cui hanno bisogno? Quella legale che qui va oltre e diventa anche tutela morale», aggiunge la presidente.

Al taglio del nastro i numerosi volontari e il vicepresidente dell’associazione Giuseppe Bellanca. «Viviamo la città da persone che si occupano di politica e dei cittadini, non abbiamo esitato un attimo ad accogliere Aivis e dare avvio allo sportello – dichiara Delfino Massimo Parlato, segretario Psi della sezione Sandro Pertini di Bollate -. Prepariamo un evento pubblico per far conoscere lo sportello a cui seguiranno diverse iniziative. L’obiettivo è portare attenzione sulla sicurezza stradale a Bollate come negli altri Comuni che vorranno fare rete». Nel 2016 l’associazione si è occupata di 486 incidenti gravissimi e mortali, oltre 10mila incidenti su tutto il territorio nazionale.

«Il 75% dei sinistri avviene all’interno delle città, ed è qui che bisogna intervenire maggiormente, creando una maggiore sensibilità anche degli amministratori. È un’urgenza: i dati Oms parlano di incidenti stradali come prima causa di morte entro il 2020 dei giovani fra i 14 e 20 anni», sottolinea l’avvocato Bellanca. Al front office a Bollate sarà Daniela Marchetto, lo sportello di via Garibaldi 55 sarà aperto il martedì dalle 9.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 16 alle 19, per contatti è possibile chiamare il numero 329-8399174.

 Milano, 8 maggio 2017